stile

La pochette altro non è che il fazzoletto da taschino, quel piccolo dettaglio che trasforma una comune giacca in una giacca chic ed elegante. Si tratta di uno degli accessori più amati del guardaroba maschile, poiché si adatta ad ogni stile e ad ogni contesto! Scopri con i nostri consigli su come sceglierla per i tuoi outfit e come abbinarla correttamente. Quando pensiamo alla raffinatezza dei completi indossati dai gentleman, non possiamo non soffermarci con il pensiero sulla cura per i dettagli che si evince dai loro look. La scelta della cravatta o della pochette, l'abbinamento delle calze, i bottoni di madreperla, ogni cosa contribuisce a comunicare quell'effetto che tanto amiamo. E la pochette, proposta in mille tessuti e in molteplici fantasie, riesce a dare un tocco molto particolare a chi sceglie di inserirla in un taschino. Nata come accessorio funzionale, col tempo si è trasformata in un vezzo maschile, icona di eleganza e di savoir faire. Inizialmente era proposta con materiali e ricami simbolo di ricchezza, e tramandata come fosse un gioiello prezioso. Non esisteva una misura standardizzata, e fu solo verso la fine del 1700 che si propose un formato di 40cm, praticamente tascabile, da cui deriva poi il nome di pochette. Ma oggi, che questo accessorio ha perso il suo uso funzionale, sostituito da quello estetico, com'è che bisogna indossarlo per dargli il giusto valore? Abbinandolo ovviamente! Leggi tutto per per non perderti i nostri preziosi suggerimenti su come abbinare la pochette!

Pochette uomo abbinamento: i consigli in base al contesto

Il fazzoletto da taschino è facile da indossare, poiché con una giusta piega contribuisce a donare carattere ad ogni stile. Tra le peculiarità di questo accessorio, dovrebbe esserci anche quella della velocità di abbinamento, ma se non sei un guru della moda, allora qualche consiglio potrà esserti utile. Continua a leggere, poiché stiamo per presentarti alcune soluzioni di abbinamento che non puoi perderti.

Come abbinare pochette: look da ufficio

Partendo dal presupposto che il dress code lavorativo cambia in base al luogo, vogliamo darti qualche soluzione quando proprio non sai come abbinare il tuo fazzoletto da taschino. Scegliere di indossare una pochette vuol dire rendere interessante il tuo completo e distinguerti dai colleghi. Attenzione ai colori e ai tessuti. Punta su pochette non lucide, come quelle in cotone e scegli colori che sobri e pacati, che si abbinino correttamente ai toni della giacca che indosserai.

Come abbinare la pochette nel tempo libero

Un vero gentleman sceglie l'eleganza anche nel tempo libero, che si tratti di gite fuori porta o semplicemente di passeggiate urbane. Questo è il contesto perfetto per sfoggiare una pochette con una fantasia vivace abbinata ad un blazer. Approfitta della spensieratezza che la situazione ti offre per scegliere colori ad alto contrasto, che varieranno in base alla stagione. Anche il tessuto qui diventa importante per la resa finale. Lino e cotone sono adatti per i periodi più caldi, partendo dalla primavera e passando per l'estate. Se invece si tratta del periodo autunnale o invernale, scegli tessuti più lucidi, come la seta, ed abbinali ad una giacca in cachemire blu.

Come abbinare la pochette nei contesti eleganti

L'occasione tipica per indossare una pochette è sicuramente rappresentata da matrimoni e cerimonie. Indossare la cravatta, in questo caso, non ti esime dall'optare anche per quest’altro piccolo accessorio. Il classico dell'eleganza è sicuramente rappresentato dal colore bianco, che fuoriesce delicatamente dal taschino. Mai abbinare la pochette alla cravatta. È importante farlo al completo e alle calze. La seta è sicuramente un tessuto prezioso ed adatto. Se non desideri sfoggiare la sobrietà del bianco puoi optare per delle microfantasie e dei toni scuri come il blu.

Ora che hai tutte le carte in regola per abbinare correttamente la tua pochette non ti resta che andare alla ricerca dell’abbinamento perfetto!

Correlati per Tag

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre