Il lino: tessuto dell’estate

Pubblicato da: Finamore 1925 In: Magazine Sopra: Commento: 0 Visualizzazioni: 145

Il lino è il tessuto perfetto per essere freschi e alla moda durante la stagione estiva.

Non è un caso che l’estate sia chiamata anche “la bella stagione”, ma come tutte le cose belle anche questa stagione ha i suoi lati negativi, primo tra tutti il caldo. Per combattere l’afa però ci sono diversi rimedi, tra cui la scelta dell’outfit. Scegliere una giacca semi sfoderata, come la giacca sartoriale napoletana, o un bermuda piuttosto che un pantalone lungo, sono soluzioni ideali, ma la decisione più importante riguarda la scelta del tessuto sia che si tratti di acquistare un completo, sia un pantalone o una camicia sartoriale. Tra i vari intrecci freschi ce n’è uno che si è indubbiamente guadagnato il titolo di tessuto dell’estate: il lino. Infatti, l’estate è la stagione in cui molto probabile vedere qualcuno indossare un capo di lino indipendentemente dall’occasione d’uso. Per andare in ufficio, per le serate mondane e anche per i matrimoni in spiaggia è un’opzione da tenere altamente in considerazione per stare freschi ma essere sempre e comunque alla moda.

Tessuti Estivi

Lino

Il lino è un tessuto antichissimo di origine vegetale. Infatti, la pianta da cui viene ricavato, la Linum Usitatissimum, è stata una delle prime piante ad essere coltivate. Già in Mesopotamia e nell’antico Egitto il lino veniva filato per realizzare tuniche per le classi più ricche e per fasciare i corpi dei faraoni. Infatti da sempre il lino è considerato un tessuto pregiato il cui costo elevato è dovuto anche alla delicatezza con cui viene raccolto e lavorato il filato. A partire dal medioevo, per anni il lino è stato utilizzato principalmente per la creazione di biancheria per la casa, ma nell’ultimo secolo si è riaffermato come tessuto per l’abbigliamento ed è diventato un must have nella stagione estiva, sia che quanto riguarda gli abiti da donna che l’abbigliamento maschile.

Fresco Lana

Il fresco lana è un tessuto realizzato con filati pettinati di lana merino. Si tratta di un tessuto naturale molto traspirante e fresco ideali sia per l'abbigliamento maschile che femminile, sia in primavera che in estate. Si tratta di un tessuto resistente che non si sgualcisce e molto confortevole da indossare, caratteristiche che lo rendono perfetto per un look business e anche per le trasferte di lavoro.

Cotone

Il cotone è un tessuto che si ottiene tessendo i filati di cotone ricavati dai semi di una pianta della specie Gossypium. Si tratta di un tessuto dalle elevate capacità di assorbimento, anelastico e particolarmente fresco. I tessuti di cotone sono molto usati nel campo dell’abbigliamento per realizzare qualsiasi tipo di capo, soprattutto i capi estivi. E’ un tessuto resistente e ipoallergenico perfetto per essere indossato anche a diretto contatto con la pelle, anche per le più delicate.

Perchè scegliere il lino

Il lino è un tessuto pregiato che conta diverse qualità che gli fanno guadagnare un posto di diritto nell’armadio di tutti, specialmente di chi sceglie sempre il meglio per se stesso. Se quanto detto precedentemente non è abbastanza, ecco cinque buoni motivi per scegliere il lino:

1.Proprietà termoregolatrici

La freschezza del lino è dovuta alle sue proprietà termoregolatrici, infatti tra le caratteristiche principali del lino c’è la capacità che ha di raffreddare il corpo anche nelle ore più calde della giornata. Si tratta inoltre di un tessuto che assorbe bene l’umidità.

2.Alta resistenza

Il lino è un tessuto molto resistente. Resiste allo sporco, alle macchie e non si rovina se viene lavato frequentemente, anzi ad ogni lavaggio diventa più morbido e luminoso. Ha un’alta resistenza allo sfregamento, alla trazione e all’allungamento.

3.Praticità per tutti

Il lino è un tessuto pratico poiché si può indossare anche leggermente sgualcito risultando comunque alla moda e per niente in disordine, inoltre è un tessuto anallergico e antibatterico, ideale per tutti i tipi di derma, infatti si può tranquillamente indossare a contatto con la pelle.

4.Fascino particolare

Ricordiamo sempre che anche l’occhio vuole la sua parte, soprattutto quando si tratta di abbigliamento. Ciò che rende il lino un tessuto unico è il suo incredibile fascino. Nonostante sia un tessuto da usare anche per un outfit rilassato giornaliero, il lino è una stoffa molto raffinata che valorizza la figura di chi la indossa in qualsiasi situazione.

5.Sostenibilità

A differenza del cotone, le piante da cui viene estratto il lino per crescere richiedono poca acqua per crescere e non hanno bisogno di pesticidi. Già da queste due caratteristiche se ne può notare l’alta sostenibilità. Oltre questo però il lino è un tessuto resistente e duraturo, doti che fanno dei capi in lino un investimento a lungo termine che giova principalmente alla natura.

Commenti

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre